Regolamento Trail dei SantuariTrofeo Malaspina

Indice

Regolamento gara

Il Presente Regolamento norma la Gara di Corsa di seguito dettagliata.

Nome Evento

La gara agonistica di 31Km è denominata Trail dei Santuari "Fiorenza Corradini", abbreviabile in TDS, e rientra nel Trofeo Trail Malaspina

Distanze e Dislivello

Sono in programma due distanze:

Trail: 31Km, D+1100 mt
Camminata non competitiva: 10Km, D+400

Data ed ora

La gara si terrà domenica 21 giugno 2020.
Partenza TDS alle 7,30 da Vignole Borbera (AL), a seguire camminata non competitiva

Organizzatore

La gara è organizzata dalla “Valli Borbera e Spinti ASD” con sede in Vignole Borbera (AL), Viale Vochieri 2, 15060

Riferimenti organizzatori

Per iscrizioni: trofeomalaspina.it

Per ulteriori informazioni:

Pierpaolo Ponta 3402594595 – pierpaolo.ponta@gmail.com
Alessio Ponta 3403047013
Giorgio Rosso 3474905089
www.facebook.com/trofeomalaspina/ , www.facebook.com/traildeisantuari/ (verrà creata a breve)

Caratteristiche Gara

La gara si svolge sui monti più bassi dell’appennino ligure-piemontese, non sono pertanto previsti quote e dislivelli importanti, ma alcuni tratti presentano pendenze significative. E’ un trail piuttosto veloce ma con frequenti cambi di pendenza. Il percorso richiede calzature ed equipaggiamento adeguati oltre ad un buon allenamento. Il terreno è costituito prevalentemente da strade e sentieri sterrati o ghiaiosi, non mancano single track piuttosto ripidi, canaloni e calanchi nonchè brevi tratti asfaltati durante l’ attraversamento dei paesi. Se possibile verrà attraversato il letto del torrente Borbera tra Borghetto e Castel Ratti.

Mappe e percorsi

Per la gara trail competitiva potete visionare questo tracciato (sarà pronto in primavera, entro un mese dalla gara) con altimetria.

Tempo massimo e cancelli orari

Il tempo massimo concesso per il trail competitivo è di 5h30’ con un “cancello” che prevede il transito a Borghetto entro 2 ore dalla partenza, pena l’estromissione dalla gara.

Rifornimenti e punti di ristoro

La gara si corre in semi autonomia. La semi-autonomia è definita come la capacità di essere autonomi tra due punti di ristoro per quanto riguarda la propria sicurezza, l'alimentazione, l'idratazione e l'equipaggiamento in modo da essere in grado di gestire problemi imprevisti come meteo avverso, piccole ferite, fastidi fisici etc. Sul percorso non vi sono punti acqua al di fuori dei ristori e dei punti acqua indicati nel regolamento. Al fine di limitare la produzione di rifiuti, ai ristori non sono presenti bicchieri di plastica, è quindi obbligatorio che ogni concorrente abbia con se un recipiente personale. Sono previsti ristori ufficiali solidi e liquidi a Borghetto (Km 12) e Sezzella (Km 19). Rifornimenti idrici saranno possibili anche presso il Santuario di Monte Spineto (km 2,5), Madonna di Ca del Bello (Km 9) e località Mocchi (km 26). All’arrivo è previsto un rinfresco solido (focacce, dolci, frutta) e liquido.

Requisiti per partecipazione Gara

Possono partecipare alla gara competitiva:

- i tesserati FIDAL e UISP tesserati atletica leggera
- i possessori della Runcard con relativo certificato medico per l’attività atletica
- gli iscritti non tesserati ma in possesso di un certificato medico agonistico valido che riporti la dicitura “atletica leggera”.

L'atleta partecipando alla manifestazione attesta e dichiara di avere i suddetti requisiti e consegnerà copia della relativa certificazione per garantire la sua incolumità e sicurezza. In mancanza di tale adempimento l'atleta non potrà partecipare alla gara.
Per quanto attiene alla Camminata a passo libero, non è richiesto alcun certificato medico.
Gli iscritti saranno comunque coperti da polizza assicurativa ed alla camminata potranno partecipare anche gli amici a 4 zampe, purché muniti di guinzaglio.

Modalità di iscrizione

Trail: 30,00 € online su trofeomalaspina.it oppure 35,00 € il giorno della gara fino alle 7,00
Camminata: 10,00 € online su trofeomalaspina.it o 12,00 € il giorno della gara fino alle ore 7,30

Nessun rimborso è previsto nel caso l’organizzazione si trovi a modificare il percorso per condizioni meteo avverse. Non è previsto l’annullamento della gara in caso di maltempo. L’atleta già iscritto ma infortunato, avrà diritto al rimborso del 50% della quota di iscrizione fornendo adeguata documentazione medica.

Programma

Il TDS (Trail Dei Santuari "Fiorenza Corradini") fa parte del TROFEO TRAIL MALASPINA, formato da 8 gare organizzate sulle Colline Tortonesi e sui Colli dell’Oltrepò Pavese, volto allo sviluppo della pratica sportiva ed alla promozione del territorio e dei suoi prodotti. Il TDS permette accredito punti per il trofeo, secondo il regolamento del trofeo Malaspina. La camminata libera invece non rientra nel Trofeo Trail Malaspina

6,30 – Ritrovo atleti in largo S.Pertini presso il Palazzetto dello sport di Vignole Borbera (AL)
7,00 – Chiusura iscrizioni per corsa competitiva
7,30 – Partenza Trail competitivo e chiusura iscrizioni a Camminata libera
7,40 – Partenza Camminata a passo libero
12,00 – Apertura Stand gastronomico per Pasta Party presso tensostruttura in area sagre
13,00 – Premiazione atleti gara competitiva, valida per il Trofeo Malaspina

Classifiche e premi

Non sono previsti premi in denaro ma in natura, con offerta di prodotti tipici del territorio. A tutti gli atleti del TDS che restituiranno il pettorale verrà consegnato un pacco gara con prodotti locali tra cui un Salame Nobile del Giarolo della salumeria “Da Pina” e dei prodotti dolciari artigianali con ingredienti a Km 0 del forno “Borbakery” oltre al buono per il Pasta party. Gli iscritti alla Camminata riceveranno all’atto dell’iscrizione una confezione di canestrelli al Timorasso di Borbakery ed il buono per accedere gratuitamente al pasta party. Per esigenze di produzione, il Salame Nobile del Giarolo è garantito ai primi 200 iscritti. Sono previste ulteriori confezioni premio speciali per i primi dieci classificati assoluti nella categoria Maschile e alle prime cinque in quella Femminile. Premi anche al gruppo più numeroso, ai primi M e F residenti nei comuni dell’Unione Montana Valli Borbera e Spinti, nonché al Finisher più anziano (M e F).

Indicazioni sul clima

Presumibilmente gli atleti affronteranno i primi caldi estivi. La gara si terrà in ogni condizione atmosferica, purché sia assicurata la sicurezza dei partecipanti. Eventuali variazioni di percorso necessarie, saranno comunicate in modo chiaro, in ogni caso prima della partenza e comunque prima possibile. Non è previsto l’annullamento della gara. Qualora tra Borghetto e Castel Ratti fosse ricco di acqua, il Borbera si attraverserà sul ponte, con controllo della viabilità da parte di volontari della Protezione Civile

Punti di ritiro

L’organizzazione prevede che il ritiro possa avvenire ovunque previa consegna del pettorale alla scopa o al personale lungo il percorso o ai punti di ristoro. Nel caso di ritiro non dovuto a motivi medici, sarà cura del concorrente raggiungere la partenza. L’organizzazione metterà a disposizione mezzi diretti alla partenza unicamente ai punti di ristoro ed unicamente dopo il passaggio dell’ultimo concorrente. In caso di mancata comunicazione di un ritiro e del conseguente avvio delle ricerche del corridore, ogni spesa verrà addebitata al corridore stesso.

Punti di soccorso

In caso di malessere comprovato, verrà avvisato il Medico di gara che assumerà le decisioni mediche conseguenti. I punti di ristoro sono anche punti di soccorso.

Saranno presenti 3 ambulanze dislocate lungo il percorso. Nei punti più difficili da raggiungere sarà presente il soccorso alpino. Lungo il tracciato sono istituiti punti dove addetti dell'organizzazione monitorano il passaggio degli atleti. Ogni corridore in difficoltà o ferito può chiedere soccorso all'organizzazione: chiamando un numero dell'organizzazione, chiedendo ad un altro corridore o ad un membro dell’organizzazione di attivare i soccorsi.

E' doveroso e obbligatorio prestare assistenza a tutte le persone in difficoltà e se necessario avvisare i soccorsi. In caso di necessità, per delle ragioni che siano nell’interesse della persona soccorsa, solo ed esclusivamente a giudizio dell’organizzazione, si farà appello al soccorso in montagna ufficiale, che subentrerà nella direzione delle operazioni e metterà in opera tutti i mezzi appropriati. Le eventuali spese derivanti dall’impiego di questi mezzi eccezionali saranno a carico della persona soccorsa secondo le norme vigenti. Un corridore che fa appello ad un medico o a un soccorritore si sottomette di fatto alla sua autorità e si impegna a rispettare le sue decisioni.

Sicurezza ed assistenza medica in gara

L’organizzazione ha predisposto punti di controllo ed assistenza durante il percorso. Nei punti più difficili da raggiungere sarà presente il soccorso alpino.

Materiale consigliato

Obbligatorio: zaino o marsupio, scarpe da trail, almeno 500ml di liquidi, coperta termica, fischietto, recipiente per bere, telefono cellulare carico con memorizzati i numeri dell’organizzazione.

Consigliato: cappellino o bandana, gel/barrette energetiche, borraccia o camelbak, GPS. Il materiale obbligatorio sarà controllato a campione prima della partenza, possibili controlli anche durante e al termine della gara

Numero telefonico per emergenze

Pierpaolo Ponta 3402594595
Alessio Ponta 3403047013

Tipologia segnaletica

Fettucce verticali bianco/rosse con conferma nei 5 metri successivi ad ogni bivio. Frecce in vernice (se fondo idoneo alla verniciatura) e/o presenza di un volontario dell’organizzazione prima di ogni bivio. Il colore della vernice utilizzata verrà comunicato nell’imminenza della gara sulla pagina FB della manifestazione e specificato anche nel briefing prima della partenza. Si consiglia di studiare bene la documentazione tecnica ed il road book consultabile sulla pagina FB ufficiale, che verrà pubblicata entro trenta giorni dall'inizio della gara. I concorrenti dovranno rispettare rigorosamente il percorso di gara Nel caso in cui non si incontrino per piu' di 200 metri i segnali marcavia, si deve ritornare indietro fino a sincerarsi di essere sul percorso di gara. Le fettucce segnaletiche verranno rimosse entro 24 ore dal termine della gara.

Penalità e squalifiche

Il Medico, a suo insindacabile giudizio, potrà:
- sospendere dalla competizione il partecipante.
- imporre il ritiro dalla competizione al partecipante
Il Direttore di Gara e tutti i volontari “Valli Borbera e Spinti ASD” potranno (e dovranno) squalificare il concorrente che:
- transita al di fuori del percorso di gara per trarne benefici in termini di classifica
- getta rifiuti sul percorso
- manca di rispetto nei confronti di avversari, pubblico e volontari
- bestemmia
- in caso di controllo durante o al termine della gara non ha con se il materiale obbligatorio
- risulti positivo al doping o rifiuti di sottoporsi a controlli antidoping
- non conceda assistenza ad altro concorrente in difficoltà
Le irregolarità accertate anche a mezzo immagini video pervenute ai giudici dopo la gara, potranno causare penalità e/o squalifiche.

Reclami

Sono accettati solo reclami scritti nei 30 minuti che seguono l’affissione dei risultati provvisori previo versamento di Euro 50,00

Giuria

La Giuria sarà composta da:

- il Direttore di Gara
- un membro del Direttivo Borbera&Spinti A.S.D.
- un rappresentante UISP

Servizi offerti durante, prima e dopo gara

- parcheggio non custodito fino ad esaurimento posti
- deposito borse custodito
- spogliatoio
- docce calde
- rinfresco finale liquido e solido con focacce, dolci e frutta
- assicurazione con copertura infortuni in gara
- Pasta party gratuito per gli iscritti alla corsa (5€ per gli accompagnatori)
- liquidi e solidi ai ristori ufficiali di Borghetto (Km12) e Sezzella (Km19)
- acqua nei punti di ristoro non solidi (km2,5; Km9; Km26)
- musica e servizio speaker
- ampia tensostruttura per ospitare premiazioni e pasta party anche in caso di maltempo
- servizio medico e di primo soccorso
- Pacchi gara alla restituzione del pettorale, con Salame Nobile del Giarolo e prodotti dolciari locali. Premi con cesti di prodotti tipici come indicato nel regolamento.
- Area camper attrezzata
- Stoviglie compostabili per rinfresco finale e pasta party
- Presidio degli attraversamenti della SP140

Polizza Assicurativa

L'organizzazione sottoscrive un'assicurazione di responsabilità civile verso terzi per tutto il periodo della prova. La partecipazione avviene sotto l'intera responsabilità dei concorrenti, che rinunciano ad ogni ricorso in caso di danni e di conseguenze ulteriori che sopraggiungano in seguito alla gara. Al momento del ritiro del pettorale di gara, il concorrente deve sottoscrivere una liberatoria di scarico di responsabilità.

RCT n. 65/154099947 e Polizza infortuni 77/154100098
Numero di autorizzazione UISP: 35/2020

Diritti d'immagine

Con l'iscrizione, i concorrenti autorizzano l'organizzazione all'utilizzo gratuito, senza limiti territoriali e di tempo, di immagini fisse e in movimento che li ritraggano in occasione della partecipazione alle gare del Trail Dei Santuari.

RoadBook

Almeno 30 giorni prima della gara i concorrenti avranno a disposizione in formato digitale disponibile sul sito trofeomalaspina.it e sulla pagina Facebook dell'evento ed eventuali altre fonti stabilite e comunicate dall'organizzazione, un roadbook dettagliato del percorso di gara.
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram